fbpx

Stagionalità e content strategy

stagionalità dei contenuti, rappresentata metaforicamente con un'immagine invernale. Nella foto si vedono alcuni rami di bacche rosse ghiacciati, alcuni a fuoco e quelli di sfondo sfocati

Stagionalità e content strategy

Gennaio è un mese che spesso si dedica a finalizzare la pianificazione del nuovo anno, sia per quanto riguarda i contenuti, sia le attività e i progetti legati al nostro lavoro.

Di solito si parte dai bilanci con cui abbiamo chiuso l’anno precedente. Ci si prende il tempo di osservare la comunicazione che abbiamo portato avanti e si osserva fin dove ci ha permesso di arrivare, sia con i numeri (per esempio, chiedendoci: la mailing list della newsletter è cresciuta?) sia nelle relazioni (e qui la domanda potrebbe essere: ci sono persone che mi seguivano e che, a un certo punto, mi hanno scritto per chiedermi un preventivo?).

 

Approfondimento: Cosa vuol dire far crescere a propria comunicazione

 

Un altro bilancio (atipico) che consiglio di fare riguarda la scrittura: è una pratica di consapevolezza, un esercizio che aiuta ad affinare l’uso delle parole all’interno del racconto.

 

Una volta fatti i bilanci, però, è tempo di progettare.

Di base, una buona progettazione dei contenuti si fonda su una strategia di comunicazione, ma qui ti voglio lasciare un suggerimento pratico che potrebbe esserti utile quando pianifichi: ricordati che attività e contenuti possono ispirarsi alla stagionalità.

Come? Per scoprirlo, continua a leggere, che ti ho preparato un po’ di consigli creativi e strategici – e diversi esempi di articoli “stagionali”, così puoi prendere spunto adattandoli alla tua comunicazione e ai tuoi obiettivi.

 

Come può ispirarci la stagionalità

Le stagioni sono un vincolo creativo interessante, utile per trovare nuove idee e capace di ispirarci in diversi modi, suggerendoci:

  • nuovi prodotti o servizi da proporre alla nostra clientela;
  • contenuti per raccontare chi siamo, cosa facciamo e rafforzare la voce del nostro storytelling, rendendolo ancora più potente e riconoscibile;
  • risorse gratuite che potrebbero diventare qualcosa di caratteristico, che subito si associa a noi.

 

1) Prodotti o servizi

Partiamo da qui, dalla nostra offerta, che può essere arricchita (o perfezionata) in base alla stagionalità.

Sia per chi si occupa di realizzare prodotti, sia per chi vende servizi, le stagioni ci possono aiutare a immaginare nuove proposte.

Come sempre, la premessa fondamentale è conoscere i desideri, i bisogni e le abitudini del pubblico a cui vogliamo rivolgerci e provare a rispondere alla domanda: in questa determinata stagione, come potrei aiutare queste persone? O come potrei soddisfare i loro desideri?

Per esempio: se ti occupi di consulenze, potresti inserire nel tuo piano business un percorso formativo. In che stagione pensi che le tue persone sarebbero più propense a investire in questo tipo di servizio?

 

2) Contenuti

Arriviamo qui al cuore del nostro articolo: la content strategy e il suo legame con le stagioni, che possono infatti suggerirci nuove idee per articoli del blog, newsletter, podcast o post per i social.

Qui, quello che ti chiedo di fare, è provare a trovare delle connessioni tra i tuoi obiettivi di base legati alla comunicazione e tutto ciò che le varie stagioni ti possono ispirare.

 

Fidati della tua creatività. Esplora. Tieni sempre presente le persone per cui stai scrivendo, ricordati che ciò che conta sono i loro desideri, i loro bisogni, le prospettive da cui guardano il mondo.

 

Ti lascio qui qualche esempio di articoli che ho creato ispirandomi alla stagionalità. Come vedrai, sono sempre progettati per essere utili a chi mi legge. La stagionalità è il punto di partenza, l’arrivo è il punto di vista delle mie lettrici, che devono raccontare il proprio lavoro in modo da farlo crescere.

 

Inverno

Ispirazione per freelance: a lezione da Babbo Natale

Idee per contenuti social a tema natalizio

Com’è andata la tua comunicazione quest’anno? (dicembre, tempo di bilanci)

 

Primavera

10 idee per contenuti ispirati alla primavera

3 semi per far sbocciare la tua comunicazione (primavera come momento in cui tutto fiorisce)

 

Estate

Idee creative di blog post e contenuti social per l’estate

10 cose da fare in estate per allenare la creatività

Pulizie d’estate: elimina i social che non ti servono

Pausa estiva: approfittane per migliorare la comunicazione

Come trasformare agosto in idee per la comunicazione

 

Autunno

10 idee di contenuti per ispirarti all’autunno

 

3) Risorse gratuite

Anche le risorse gratuite possono essere ispirate dalle stagioni.

Io, per esempio, ogni anno condivido le Ispirazioni d’agosto e ormai è diventato il mio appuntamento dell’estate, che sento essere sempre più atteso, conosciuto e apprezzato.

 

Prova a pensarci: che risorsa gratuita potresti creare così da farla diventare un appuntamento stagionale che le tue persone aspettano e amano?

 

Ecco, spero di averti dato qualche buona idea.

E per chiudere ti lascio anche un link speciale che ti porta ai regali che ho creato per te, per aiutarti a migliorare la tua scrittura, a prendere consapevolezza della tua comunicazione e ad allenare la creatività. Buona esplorazione!

 

 

(foto Unsplash)