fbpx

L’importanza del naming per brand, prodotti e servizi

cos'è un brand name

L’importanza del naming per brand, prodotti e servizi

Tra le tante parole che usiamo per comunicare e promuovere la nostra attività, i nomi che scegliamo per rappresentare il nostro brand e i prodotti/servizi che vendiamo sono tra le più importanti.

Ci hai mai pensato? Hai curato con la giusta attenzione questi testi, tanto piccoli quanto potenti?

 

Intanto: cos’è il naming?

Il naming è un’attività di marketing, una scelta importantissima per definire l’identità di un brand (o di un prodotto, servizio o iniziativa per cui cerchiamo il nome).

Il processo di naming è fondamentale in un percorso di comunicazione:

  • il nome racchiude una personalità: non è solo un insieme di sillabe e lettere, non serve solo per “chiamare” qualcosa o qualcuno, ma ne anticipa l’identità, trasmettendo informazioni in modo indiretto, suscitando in chi legge o ascolta determinate sensazioni, visioni e aspettative;
  • il nome dà unicità. Ti faccio un esempio pratico: tantissime professioniste hanno un servizio di consulenza Skype e, più o meno, tutti sono strutturati nello stesso modo. Per questo ho deciso di chiamare il mio servizio Skype Walkie Talkie: per differenziarlo, evocando una connessione esclusiva, un momento in cui ci siamo solo io e te unite da un filo invisibile ma fortissimo;
  • il nome, infine, rende memorabile. È molto più semplice ricordarsi un brand se il suo naming è potente e riconoscibile, così come è più immediato pensare a un prodotto il cui nome è perfetto per rappresentarlo.

 

A cosa si può trovare un nome

Magari stai pensando: ma se il mio brand sono io e mi presento con il mio nome e cognome, come posso sfruttare il potere del naming?

Vedi, sono tanti gli elementi di un’attività o di una comunicazione per cui puoi trovare il nome perfetto:

 

L’ultima consulenza di naming che ho fatto è stata per un brand name più titolo e payoff, lo racconta qui Sambu Buffa, la bravissima professionista che mi ha dato fiducia per questa impresa così importante.

 

Da dove partire per trovare il giusto naming

Come per tutto ciò che riguarda la comunicazione, la ricerca del nome si basa prima di tutto su ascolto e osservazione. Chiediti:

  • chi sei, cosa vuoi trasmettere, come vuoi farti percepire. Ti lascio un consiglio di metodo: non limitarti alle informazioni, tieni traccia delle sensazioni, delle immagini e delle atmosfere che emergono da questa analisi;
  • quali sono gli elementi distintivi della tua attività o dell’elemento per cui stai cercando un nome – se per esempio stai lavorando su un naming di prodotto;
  • qual è il tuo tono di voce e come si presenta il tuo stile di comunicazione.

 

Lavorare sui nomi è un processo lungo e difficile.

Si studia, si cercano connessioni, si fanno mille verifiche.

Ma ti assicuro che è bellissimo e la soddisfazione che si prova quando il nome perfetto finalmente arriva è come un’esplosione di glitter dentro di sé (se hai colto la citazione siamo amiche per sempre, sappilo).

 

Se stai cercando il nome perfetto per la tua attività o per i tuoi prodotti e servizi, scrivimi: non vedo l’ora di intraprendere il viaggio.

 

(foto The Creative Exchange on Unsplash)

 

Per condividere l’articolo su Pinterest, clicca sull’icona rossa che trovi sotto le grafiche e scegli l’immagine che preferisci: 

naming per brand, prodotti e servizinaming per brand, prodotti e servizinaming e marketing