fbpx

I testi di vendita non sono quelli che ti fanno vendere

un collage composto da diversi elementi: una barchetta di carta sulla quale siede una donna in costume da bagno nero, un ritaglio verde che rappresenta il mare, due ritagli di lettere (una C e una D), in alto a sinistra un ritaglio rotondo sbuca dall'angolo come fosse un sole o una luna piena, ma è colorato, ha una fantasia di fiori gialli e rosa su sfondo verde

I testi di vendita non sono quelli che ti fanno vendere

Per vendere i tuoi prodotti e servizi, curare i testi promozionali non basta. Non è con quelli che vendi. Lo so, sembra un controsenso eppure è così che funziona: non sono i contenuti di vendita quelli che fanno decidere alle tue persone di acquistare. I contenuti di vendita sono solo il passaggio finale, importante ma non l’unico che conta. Quello che fa la differenza è l’ecosistema in cui sono inseriti e adesso vediamo come puoi progettarne uno che sia equilibrato e che funzioni.

 

Per vendere serve un contesto

I contenuti promozionali sono il punto finale del customer journey. Sono la meta conclusiva del viaggio che porta le tue persone dall’incontrarti, al conoscerti, al fidarsi di te e alla fine all’acquisto.

 

Questo cosa comporta? Che i testi di vendita funzionano se sono inseriti in un contesto narrativo che prepara il pubblico a quel momento. Se compaiono dal nulla, è molto difficile che portino chi legge a compiere l’azione che desideriamo.

 

Pensaci: scegliamo di comprare qualcosa se prima abbiamo maturato fiducia nel brand. Se ci sentiamo connesse, in relazione.

E come si crea questa relazione?

Attraverso un ecosistema di testi fatto di contenuti che:

  • emozionano
  • intrattengono
  • informano
  • aiutano a risolvere un problema
  • insegnano qualcosa

 

I testi di vendita sono importanti e non vanno sottovalutati ma sono lo step finale. Sono il punto in cui le tue persone accettano di cambiare una situazione della loro vita che finora era rimasta uguale, quindi vanno preparati da un contesto capace di creare empatia, sintonia e fiducia.

Grafico che rappresenta le tipologie di testi da progettare per uno storytelling completo ed efficace: testi che emozionano, che intrattengono, che informano, che aiutano a risolvere un problema e che insegnano qualcosa

Grafico che rappresenta le tipologie di testi da progettare per uno storytelling completo ed efficace

 

Forse l’immagine lo rende più immediato: i contenuti con cui vendi sono solo un pezzetto del racconto. Sono strategici, certo, ma intorno c’è tutto un contesto senza il quale rischiano di essere ignorati. Se va bene. Se va male, di far allontanare il pubblico.

 

Come scrivere bene i contenuti di vendita

Dopo tutto questo discorso sull’ecosistema: non dimenticarti i contenuti promozionali.

Lo so che stai pensando: ma perché devo scrivere quel post, quella sales page, quella newsletter? Ho scritto testi per informare, emozionare, aiutare… le persone non possono andare sul mio sito e comprare senza che io debba fare tutta questa fatica?

Ecco, quello presupporrebbe una telepatia che non esiste.

Ma non solo: il valore di ciò che vendi lo sai principalmente tu. E sei tu che devi raccontarlo, farlo percepire.

 

E fai in modo che quei testi di vendita siano:

  • chiari e completi: se desideri che chi legge compia un’azione (acquisti, prenoti, si iscriva…) devi assicurarti che abbia tutte le informazioni per farlo, che la procedura sia semplice e spiegata in modo comprensibile
  • coerenti con il tono di voce generale della comunicazione: indipendentemente dall’obiettivo del testo, si deve sentire che è tuo. La riconoscibilità nutre la fiducia: se chi legge “sente” che sei tu, e di te si fida, sarà più facile che compia l’azione che desideri
  • progettati partendo dal punto di vista di chi li leggerà: non spiegare perché quel prodotto o quel servizio “per te” è utile (o bello, necessario, eccetera). Racconta perché “per chi sta leggendo” sarà qualcosa che apporta un valore (chiaramente questo valore deve essere vero!)

 

Questa è una piccola mappa che ti consiglio di tenere sempre presente. Ti aiuterà quando arriverà il momento di scrivere.

 

Una risorsa per te

Se intanto vuoi migliorare i tuoi testi, ti lascio il link di iscrizione a Glow. È un percorso gratuito via mail che dura una settimana: ogni giorno ti mando un consiglio di scrittura e una risorsa che ti aiuterà a far brillare i tuoi testi.

E se poi vorrai, ai tuoi testi ci lavoreremo insieme. Progetteremo un ecosistema che sappia raccontare il tuo mondo in modo potente e onesto. Con la tua voce.