Valeria Zangrandi - scrittura, web e social | Programmi d’agosto
Bilanci, programmazione, ispirazioni. E poi lentezza e vacanze, baby.
ispirazioni, come trovare ispirazioni, ispirazioni per freelance, quaderno delle ispirazioni, agosto, pianificazione, piano editoriale blog
22634
post-template-default,single,single-post,postid-22634,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Programmi d’agosto

pausa d'agosto, come organizzare il proprio lavoro

Programmi d’agosto

Ciao, questo è l’ultimo articolo prima della pausa estiva e volevo raccontarti cosa farò mentre sarò lontana dal blog.

 

Bilanci e programmazioni

Agosto è il momento perfetto per programmare quello che mi piacerebbe succedesse farò in modo succederà il prossimo anno.

È il periodo dell’anno in cui il lavoro di routine diventa più leggero: alcuni clienti mettono in pausa la comunicazione quotidiana, altri non la fermano ma la rallentano, io non lancio nuovi servizi e quindi ho il tempo di dedicarmi a me. Al futuro, a quello che cercherò di realizzare il prossimo anno.

Che poi, nel concreto, vuol dire prendere un bel quaderno da dedicare alla progettazione e, come prima cosa, decidere quali saranno i lanci del 2019. I nuovi servizi/prodotti, i corsi, i regali, le offerte. Scegliere due (massimo tre) cose nuove, capire se c’è qualcosa della mia offerta di adesso che non funziona più e che quindi l’anno prossimo sparirà. Immaginare qualche collaborazione, iniziare a pianificare i dettagli per proporla.

E poi, sì, ho nominato i bilanci. Che ad agosto faccio un po’ i conti. Quanto ho guadagnato finora, quanto questa somma si avvicina a quello che mi proponevo di guadagnare arrivata a questo periodo dell’anno. Quanto vorrò guadagnare il prossimo anno (e qui si suda, sempre) e come potrò fare per riuscirci.

Ecco, quest’anno ci sarà una cosa un po’ diversa. Di solito ad agosto preparo il calendario editoriale del blog per tutto l’anno successivo, e buona parte di quello per la newsletter. Questa volta vorrei studiare un metodo diverso, provare a imbastire a grandi linee i temi e poi tornarci su magari ogni 4 mesi e dettagliare il tutto, trovando gli argomenti per i singoli articoli.

Non lo so, eh, è un’idea, non so se funzionerà o no ma vorrei almeno fare un tentativo.

 

Starò (e andrò) in vacanza

Non ho intenzione solo di lavorare, eh.

Voglio anche godermi la lentezza di queste settimane un po’ magiche, prendermi qualche giorno per non fare assolutamente nulla se non dormire, leggere, fare merende a orari casuali, guardare film e coccolarmi. Dormire l’ho già detto?

Poi – finalmente, dopo ben cinque anni – farò un viaggio vero. Otto giorni in Islanda e non vedo l’ora. Non porterò il computer ma un paio di quaderni sì, magari pure il Quaderno delle ispirazioni. Prima di partire cercherò il libro giusto da mettere in valigia e di una cosa sono sicura: non sarà una lettura di lavoro ma saranno storie, probabilmente che raccontano qualche nord.

Altra cosa. Mi piacerebbe provare a scribacchiare un po’. Dedicare del tempo a quelle parole che non c’entrano con il lavoro ma che mi girano in testa ormai da tanto. Probabilmente non ci riuscirò perché quando ci provo finisce che vado in ansia da prestazione e mi blocco o scrivo schifezze e butto via tutto, però non si sa mai, magari stavolta sarà diverso.

Ultima cosa. Compirò gli anni – come sempre, d’altra parte, ad agosto. Non ho ancora deciso cosa regalarmi ma di sicuro mi scriverò. Ormai è una tradizione, credo di non volerci rinunciare.

 

Un’offerta e due ispirazioni

E chiudo con tre idee per te, veloci veloci, giuro.

Uno. Ancora per una settimana c’è Hermione, il mio servizio last minute. È un check up su due tuoi canali di comunicazione (puoi scegliere la combinazione “sito + un account social” o “pagina Facebook + profilo Instagram): io li analizzo, ti dico cosa funziona e cosa no e ti lascio anche un po’ di consigli tecnici su come migliorarli.

Oltretutto ha un prezzo super vantaggioso. Vai a vedere cos’è.

Poi, se fossi in te adotterei il Quaderno delle ispirazioni. È estate, c’è più tempo per riflettere, scrivere, sperimentare. E poi è piccino, ci sta pure in valigia!

Ultimissima: ad agosto tornano le newsletter speciali! Una al giorno, 31 lettere piccole piccole in cui ti racconto cose, persone, progetti e idee che mi hanno ispirato. Che fai, non ti iscrivi?

 

Ok, adesso ho davvero finito.

Noi ci rivediamo qui mercoledì 5 settembre, intanto buona estate, che sia morbida e leggera.

 

(foto Jonathan Hammond on Unsplash)

2 Commenti
  • Vania Effe

    25 luglio 2018 at 7:24 Rispondi

    Goditi TUTTO, buon relax e buona scrittura 🙋

    • Valeria Zangrandi

      25 luglio 2018 at 12:00 Rispondi

      Grazie mille!! Buona estate, a presto!

Lascia un commento